Emozioni e benessere nella persona anziana

 

 

 Emozioni2

 

Introduzione
Nel corso della vita tutte le persone sono portate a confrontarsi con una serie di cambiamenti negli affetti, nelle relazioni, nei ruoli e nella fisicità, per i quali è necessario rinegoziare nuovi significati e trovare equilibri inediti per salvaguardare la continuità del Sé e della storia personale. Questo vale soprattutto quando si invecchia ed in particolare in un periodo storico come questo caratterizzato dal distanziamento sociale, non solo fisico ma anche emotivo e relazionale. Per affrontare questa sfida risulta particolarmente preziosa la possibilità di fermarsi ad ascoltare i propri sentimenti ed emozioni.
Chi sperimenta la relazione di cura come professionista con una persona anziana deve più che mai affinare la consapevolezza del proprio modo di comunicare con le emozioni e con il corpo in quanto principali veicoli di significati. Questa consapevolezza, che nasce innanzitutto a partire da sé stessi, è garanzia di benessere reciproco nella relazione e di prevenzione di situazioni di fatica ed esaurimento emozionale.
Dall’esperienza di un gruppo di psicologi psicoterapeuti che da anni lavorano nei servizi di cura e sono attivi in percorsi di prevenzione e di tutela del benessere legato all’invecchiamento nasce l’idea di un manuale di giochi e attività dal titolo “Programma benessere emotivo anziani” (Erickson, 2018), presentato per la prima volta al Convegno Erickson “La relazione nell’assistenza agli anziani” (Rimini, 9-10 marzo 2018). Si tratta di un percorso di gruppo completo, strutturato e chiaro, con proposte di attività che guidano operatore e persona anziana nell’esplorare in modo ludico e divertente il proprio mondo emotivo, nel riconoscere le emozioni, rendendole pensabili, dicibili e condivisibili, nel ripercorrere la propria storia, ascoltare e accogliere il vissuto altrui e infine nello ri-sperimentare 
stati di leggerezza, benessere e vitalità. Le attività proposte sono utilizzabili da varie figure professionali, in contesti differenti (RSA, Centri diurni, domicilio...) e, con i dovuti accorgimenti, anche con persone affette da decadimento cognitivo.
 
 
Obiettivi della formazione
Chi lavora con le persone anziane come educatore, psicologo o psicoterapeuta è sempre alla ricerca di nuovi spunti di riflessione o di attività che possano diventare materiale di conoscenza e consapevolezza per migliorare la qualità di vita. L’obiettivo del corso è quello di guidare i partecipanti, attraverso una modalità molto partecipata, a conoscere e utilizzare al meglio il PROGRAMMA BENESSERE EMOTIVO ANZIANI, quale strumento di lavoro e di incontro nella relazione con la persona anziana in differenti contesti abitativi e di cura. Le attività proposte sono una guida nell’esplorare con “leggerezza” le proprie modalità di comunicare con il corpo e con le emozioni nella relazione con l’altro e forniscono un terreno di apprendimento di tecniche per migliorare il proprio modo di “stare con e accanto” alla persona anziana nella relazione di aiuto.
 
Docenze
Dott.ssa Laura Ceppi psicologa clinica e di area neuropsicologica. Lavora presso R.S.A. Scuola di specializzazione in psicoterapia cognitivo-costruttivista. Presidente GINCO.
Dott.ssa Giovanna Soravia psicologa clinica e di area neuropsicologica. Perfezionata in training autogeno e tecniche di visualizzazione. Psicoterapeuta cognitivo-costruttivista. Socia GINCO.
 

 Costo del webinar completo Euro 45,00 + IVA 

 

Attendiamo le Vs iscrizioni

 

 

Enti Fondatori


                   
Sei qui: Home Attività Aree Corsi attivi Emozioni e benessere nella persona anziana